I nostri video su YouTube

5x1000, un gesto facile

Lista dei Siti cattolici italiani

Chi siamo

L’Associazione "Annunciamo la Gioia - Figli di San Gaetano Catanoso O.N.L.U.S." è stata costituita nel 2007 da Antonella Ammendola e da giovani legati al mondo ecclesiale del comprensorio reggino, attenti al fenomeno delle marginalità e delle nuove povertà. L’Associazione opera da due anni nell’ambito delle problematiche dei senza fissa dimora, dei giovani provenienti da disagio come ex alcolisti, tossicodipendenti, detenuti, famiglie disagiate o bisognose, emarginazione giovanile, reintegrazione nel tessuto sociale, con la ricerca è l’inserimento nel mondo del lavoro.

L’Associazione è regolarmente iscritta al registro regionale delle organizzazioni di volontariato (LR REGISTRO PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO – LEGGE N° 266/91 ). Collabora attivamente con alcuni dei suoi volontari con la Caritas di Reggio Calabria - Bova presso il principale “Centro di Prima Accoglienza per senza fissa dimora ed extracomunitari San Gaetano Catanoso” e presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria con l’animazione della Santa Messa ai detenuti, Ascoltando le varie problematica del mondo carcerario, vivendo i bisogni, e le richieste dei nostri fratelli reclusi, cercando di rendere dignitosa la detenzione e l’espiazione della pena.

L’Associazione "Annunciamo la Gioia Figli di San Gaetano Catanoso Pro Pellaro O.N.L.U.S." attraverso lo svolgimento della sua attività si propone i seguenti obiettivi:

1) dare una risposta al bisogno di pronta accoglienza a persone, che si trovano in condizioni di estrema povertà e che sono senza casa;
2) accompagnamento e sostegno degli ospiti della struttura nella ricerca di soluzioni abitative e/o lavorative;
3) formazione degli operatori volontari e sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della solidarietà, della giustizia sociale e dell’interculturalità;
4) collaborazione con le altre realtà associative, con le Istituzioni e con i servizi sociali;
5) aiuto e sostegno ai reclusi che versano in stato di bisogno e alle loro famiglie.

L’associazione non ha proprietà immobiliari, ma è alla continua ricerca di un immobile da adibire a primo alloggio. Spera nella Divina Provvidenza, affinchè qualche Benefattore possa Bussare e rendere realtà la Casa Padre Catanoso come nostro sogno e aiuto di chi versa nel bisogno sulle orme del nostro Santo Reggino.
In questi primi anni e più di servizio si è prestata attenzione ai giovani, ai detenuti, e ai senza fissa dimora, e principalmente alle loro storie, si è cercato di fare nostre, quelle richieste di aiuto, a volte incomprensibili alla nostra logica del vivere stanziali, quelle richieste molte volte deboli o contraddittorie; ma da tutto ciò si è capito che è importante esserci, anche quando tutto sembra inutile, o impossibile, quando forte è la sensazione di impotenza di fronte alle situazioni più complesse e drammatiche quando ti senti sconfitto e impotente ma "Quando sono debole è allora che sono forte", dice l'Apostolo Paolo (2 Cor 12, 10).

L’Associazione "Annunciamo la Gioia Figli di San Gaetano Catanoso Pro Pellaro O.N.L.U.S." opera nei seguenti settori:
- volontariato presso il centro di prima accoglienza per senza fissa dimora ed immigrati San Gaetano Catanoso;
- accompagnamento e sostegno degli ospiti della suddetta casa nella ricerca di soluzioni abitative e/o lavorative;
- formazione degli operatori volontari e sensibilizzazione della cittadinanza sui temi della solidarietà, della giustizia sociale e dell'interculturalità;
- sostegno economico in casi gravi di povertà;
- distribuzione di viveri alle famiglie in difficoltà;
- ascolto;
- accompagnamento presso strutture sanitarie o medici volontari per motivi di salute;
- sostegno ai reclusi in stato di bisogno e alle loro famiglie, che molte volte versano in uno stato di disagio maggiore di chi è detenuto;
- attività sportiva (attraverso la Società A.Dil. Pro Pellaro Basket).

L'attività svolta dai volontari in concomitanza con il Presidente e il consiglio direttivo e i volontari è volta al buon funzionamento dell’ Associazione, ed a fornire la possibilità per l’ uomo/donna in difficoltà, di ristabilire un contatto umano spesso venuto a mancare, a restaurare un rapporto sociale con l’ambiente che lo circonda, facendo di tale Associazione un punto di riferimento una stella cometa che li possa aiutare a ritrovare la strada smarrita della vita.

Nel 2007 Antonella e Pasquale cominciarono a raccogliere intorno a loro una decina di giovani. In questi anni, quello piccolo gruppo di ragazzi che provenivano da una vita vuota apatica, svuotata di valori e ideali, e qualche volta marginale si sono trasformati in una formazione con molti iscritti con la grande voglia del fare di volersi sporcare le mani piuttosto che stare a guardare. Il segreto? «Gli ideali che li animano e li aggregano: la Fede, la pace, la tolleranza, la solidarietà ai più poveri fra i poveri, in una parola, la mondialità».

L’Associazione "Annunciamo la Gioia Figli di San Gaetano Catanoso O.N.L.U.S." è un’organizzazione non lucrativa di ispirazione cattolica. Ma grazie all’universalità degli ideali che professa, raggruppa persone dai diversi orientamenti etnici, sociali, politici, e religiosi. «Il miglior esempio di Fratellanza, direi». Alle attività dell’Associazione, partecipano volontari di ogni età. Formati da giovani e adulti, vere e proprie palestre per la diffusione della cultura della nonviolenza e del rispetto.


Copyright 2009-2010 Annunciamo la Gioia - Figli di San Gaetano Catanoso O.N.L.U.S. Tutti i diritti riservati.

Valid HTML 4.01 Transitional
CSS Valido!